Info utili e Tips - Autunno 2022

Tutto quello che c'è da sapere prima di mettersi in viaggio verso Capri e la Costiera Amalfitana.

Ultimo aggiornamento: 26 settembre 2022

Dopo due anni di pausa e forzata tranquillità, quest’anno sono stati tantissimi i turisti che hanno scelto Capri e la Costiera per le loro vacanze. Fino a fine ottobre sono previste ancora tante presenze, ma in questo periodo dell'anno bisogna anche fare i conti con possibili ondate di maltempo. Qui cerchiamo di darvi un po' di consigli generali per vivere al meglio la vostra vacanza a Capri e in Costiera in questo periodo.

more

Aliscafi e traghetti - Si parte o non si parte?

Una delle più grosse difficoltà in questo periodo è gestire gli spostamenti via mare quando il mare è mosso e sono possibili cancellazioni di aliscafi e traghetti.
Ecco i nostri consigli, nati da una lunga esperienza in inverni sull'isola :)

  • Controllate le previsioni del mare: in una qualsiasi app del meteo cercate la funzione che permette di visualizzare il moto ondoso e l'altezza delle onde in modo da poter capire in anticipo se preoccuparvi o meno. Se l'altezza dell'onda supera i 200 centimetri è molto probabile che ci saranno cancellazioni.
  • Cercate di partire sempre il giorno prima del vostro aereo: in questo periodo è sempre prudente trascorrere l'ultima notte prima della partenza sulla terraferma.
  • Informatevi sui canali social: i canali di comunicazione ufficiali delle compagnie di navigazione tendono sempre ad avvisare in ritardo. Il mezzo più affidabile per informarsi è questa pagina Facebook
  • Le corse per la Costiera Amalfitana sono le prime a essere sospese, anche in caso di mare poco mosso perché a Positano non c'è un vero e proprio porto, ma solo un molo d'attracco.
  • In caso di mare incerto è sempre meglio prenotare la Caremar anziché i mezzi veloci delle altre compagnie di navigazione.

La situazione traffico e mezzi pubblici a Sorrento e in Costiera Amalfitana

Il traffico in Penisola Sorrentina e in Costiera Amalfitana è sempre caotico e i mezzi pubblici non garantiscono affidabilità e precisione. La situazione peggiora di molto quando piove. Considerate che la strada statale Amalfitana è a rischio idrogeologico e spesso viene chiusa per caduta massi.
Questi i nostri consigli di sopravvivenza:

  • Anticipatevi di diverse ore in caso di pioggia forte.
  • Non pensate di noleggiare un auto da guidare da soli. Le strade sono tortuose, piene di mezzi pesanti, scooter che sfrecciano e pedoni vaganti. I parcheggi pochi e cari. Rischiate di rovinarvi la vacanza.
  • Valutate attentamente se noleggiare uno scooter. E’ meglio farlo solo se avete esperienza alla guida.
  • Per il transfer dall’aeroporto all’hotel e viceversa prenotate in anticipo un transfer privato, soprattutto se dovete arrivare a Positano o Amalfi.
  • Un’ottima soluzione economica per raggiungere Sorrento dall’aeroporto di Napoli è il bus Curreri.

Prenota un transfer privato

Muoversi in treno: la Circumvesuviana

La Circumvesuviana che collega Napoli a Sorrento funziona e offre corse abbastanza frequenti. Considerate però che può essere molto affollata, non c’è posto a sedere garantito e non c’è aria condizionata sulla maggior parte dei treni. Resta una soluzione valida per gli spostamenti da Sorrento a Pompei, meno per raggiungere Sorrento da Napoli con le valige al seguito. Un servizio migliore lo offre il Campania Express, il treno dedicato ai turisti, che però ha orari ridotti.
Orari Circumvesuviana e Campania Express

Muoversi in bus: gli autobus Sita per la Costiera

Gli autobus Sita collegano Sorrento con Positano e Amalfi e i vari paesi della Costiera Amalfitana tra di loro. Visto il traffico gli orari non sempre sono affidabili e nelle fermate intermedie ci possono essere problemi a trovare posto. Particolarmente critico è l’autobus di ritorno da Positano a Sorrento nel pomeriggio. Alle due fermate di Positano si creano lunghe code perché gli autobus in arrivo ad Amalfi spesso sono già pieni e non possono accogliere tutti i passeggeri a bordo.
Vi consigliamo il traghetto pomeridiano da Positano a Sorrento. La mattina invece, prendendo l’autobus al capolinea di Sorrento, non ci sono problemi.
Orari autobus Costiera Amalfitana

La situazione mezzi pubblici a Capri

Capri è piccola, gli autobus sono piccoli, la funicolare è piccola. I visitatori giornalieri tanti. Inevitabilmente si creano lunghe code per prendere i mezzi pubblici, in particolare al porto per salire in Piazzetta (Capri centro).

Ecco i nostri consigli per cercare di muoversi più velocemente

  • Appena arrivati se vedete una lunga coda alla funicolare camminate verso sinistra fino a raggiungere il molo “Banchinella” (molo 22), da lì partono degli autobus che portano in centro, in genere non sono mai molto affollati. In alternativa c’è il taxi che un costo di circa 20 euro per la Piazzetta.
  • Secondo Google Maps dal porto alla Piazzetta sono 15 minuti a piedi.È vero, ma sono 15 minuti in pendenza estrema. Valutatela come opzione solo se avete gambe e fiato buoni. E nessun bagaglio.
  • Scendere a piedi dalla Piazzetta al Porto è invece semplice e piacevole.
  • Se dovete salire ad Anacapri, una buona notizia, questa estate sono state aggiunte molte più corse "dirette" Marina Grande - Anacapri e viceversa, nelle ore di punta c'è un bus ogni 10-15 minuti.
  • Se c’è fila alla fermata degli autobus a Piazza Vittoria ad Anacapri, proseguite all’indietro lungo il viale Tommaso de Tommaso per prendere l’autobus alle fermate precedenti più vicine al capolinea (nei pressi di Piazza Caprile).

Come muoversi a Capri

Chiusure stagionali

A Capri e in Costiera Amalfitana la maggior parte degli hotel e dei ristoranti restano aperti fino alla fine di ottobre per poi riaprire verso aprile. Un piccolo numero di strutture resta comunque aperto. A Sorrento invece tutto rimane aperto fino all'Epifania. Qui trovate maggiori informazioni su com'è l'inverno a Capri.

Le norme Covid ancora in vigore

La mascherina Ffp2 è ancora obbligatoria sui mezzi pubblici. Questa normativa è in vigore fino al 30 settembre. È in ogni caso sempre meglio avere sempre una mascherina con sé. Non c’è obbligo di vaccino o di tampone negativo per l’ingresso in Italia.
Per le norme relative all’ingresso in italia vi rimandiamo a Viaggiare Sicuri