Info utili e Tips - Estate 2022

Tutto quello che c'è da sapere prima di mettersi in viaggio verso Capri e la Costiera questa estate.

Ultimo aggiornamento: 27 maggio 2022

Dopo due anni di pausa e forzata tranquillità, quest’anno sono tanti i turisti che hanno scelto Capri e la Costiera Amalfitana per le loro vacanze. Per le strade finalmente si respira di nuovo aria di festa, ma con tante persone in giro è diventato di nuovo fondamentale pianificare la vacanza in anticipo, in tutti i dettagli.
Ecco i nostri suggerimenti per organizzare al meglio le vacanze a Capri e in Costiera durante l’estate 2022 per non farsi cogliere impreparati.
Il nostro consiglio principale è: prenotate tutto in anticipo!

more

La situazione traffico e mezzi pubblici a Sorrento e in Costiera Amalfitana

Iniziamo dalle note dolenti: il traffico in Penisola Sorrentina e in Costiera Amalfitana è ai massimi livelli e i mezzi pubblici non garantiscono affidabilità e precisione.
Questi i nostri consigli di sopravvivenza:

  • Non pensate di noleggiare un auto da guidare da soli. Le strade sono tortuose, piene di mezzi pesanti, scooter che sfrecciano e pedoni vaganti. I parcheggi pochi e cari. Rischiate di rovinarvi la vacanza.
  • Valutate attentamente se noleggiare uno scooter. E’ meglio farlo solo se avete esperienza alla guida.
  • Per il transfer dall’aeroporto all’hotel e viceversa prenotate in anticipo un transfer privato, soprattutto se dovete arrivare a Positano o Amalfi.
  • Un’ottima soluzione economica per raggiungere Sorrento dall’aeroporto di Napoli è il bus Curreri.

Prenota un transfer privato

Muoversi in treno: la Circumvesuviana

La Circumvesuviana che collega Napoli a Sorrento funziona e offre corse abbastanza frequenti. Considerate però che può essere molto affollata, non c’è posto a sedere garantito e non c’è aria condizionata sulla maggior parte dei treni. Resta una soluzione valida per gli spostamenti da Sorrento a Pompei, meno per raggiungere Sorrento da Napoli con le valige al seguito. Un servizio migliore lo offre il Campania Express, il treno dedicato ai turisti, che però ha orari ridotti.
Orari Circumvesuviana e Campania Express

Muoversi in bus: gli autobus Sita per la Costiera

Gli autobus Sita collegano Sorrento con Positano e Amalfi e i vari paesi della Costiera Amalfitana tra di loro. Visto il traffico gli orari non sempre sono affidabili e nelle fermate intermedie ci possono essere problemi a trovare posto. Particolarmente critico è l’autobus di ritorno da Positano a Sorrento nel pomeriggio. Alle due fermate di Positano si creano lunghe code perché gli autobus in arrivo ad Amalfi spesso sono già pieni e non possono accogliere tutti i passeggeri a bordo.
Vi consigliamo il traghetto pomeridiano da Positano a Sorrento. La mattina invece, prendendo l’autobus al capolinea di Sorrento, non ci sono problemi.
Orari autobus Costiera Amalfitana

Gli aliscafi e i traghetti

Aliscafi e traghetti sono affidabili negli orari e offrono un discreto livello di servizio, anche se i disagi dovuti alla folla spesso sono inevitabili. Meglio prenotare in anticipo i biglietti andata e ritorno e cercare di muoversi al mattino presto. La folla al porto di Capri può essere tanta, meglio studiare in anticipo la mappa per capire come muoversi.
Orario aliscafi e traghetti

La situazione mezzi pubblici a Capri

Capri è piccola, gli autobus sono piccoli, la funicolare è piccola. I visitatori giornalieri tanti. Inevitabilmente si creano lunghe code per prendere i mezzi pubblici, in particolare al porto per salire in Piazzetta (Capri centro).

Ecco i nostri consigli per cercare di muoversi più velocemente

  • Appena arrivati se vedete una lunga coda alla funicolare camminate verso sinistra fino a raggiungere il molo “Banchinella” (molo 22), da lì partono degli autobus che portano in centro, in genere non sono mai molto affollati. In alternativa c’è il taxi che un costo di circa 20 euro per la Piazzetta.
  • Secondo Google Maps dal porto alla Piazzetta sono 15 minuti a piedi.È vero, ma sono 15 minuti in pendenza estrema. Valutatela come opzione solo se avete gambe e fiato buoni. E nessun bagaglio.
  • Scendere a piedi dalla Piazzetta al Porto è invece semplice e piacevole.
  • Se dovete salire ad Anacapri, una buona notizia, questa estate sono state aggiunte molte più corse "dirette" Marina Grande - Anacapri e viceversa, nelle ore di punta c'è un bus ogni 10-15 minuti.
  • Se c’è fila alla fermata degli autobus a Piazza Vittoria ad Anacapri, proseguite all’indietro lungo il viale Tommaso de Tommaso per prendere l’autobus alle fermate precedenti più vicine al capolinea (nei pressi di Piazza Caprile).

Prenotare tour in barca, ristoranti e spiagge

Qualsiasi cosa vogliate fare durante la vostra vacanza tra Capri e la Costiera Amalfitana è meglio prenotare il prima possibile.

Tour in barca

La disponibilità di barche è limitata e già da ora è difficile trovare posti liberi per i tour da Positano e da Sorrento verso Capri. Se non riuscite a trovare niente nella vostra data, potete valutare di raggiungere Capri con l’aliscafo e partire per un giro in barca direttamente dal porto di Marina Grande. La disponibilità è maggiore, pagherete meno e avrete la possibilità anche di fare una passeggiata a piedi nel centro di Capri. Anche a Capri è necessario però prenotare la barca in anticipo. Più semplice, invece, trovare disponibilità direttamente sul posto per le barche condivise che fanno il giro dell’isola in una o due ore (anche se suggeriamo di prenotare prima per evitare le code).
In genere è più semplice trovare disponibilità di barche il pomeriggio anziché la mattina e sono quasi sempre disponibili i tour al tramonto.
Considerate che la tassa di sbarco per le barche private a Capri provenienti dalla terraferma è di 100 euro a barca+2,50 euro a persona e non è mai inclusa nei prezzi dei tour.
Prenota un tour in barca

Spiagge

In Costiera e a Capri le spiagge libere sono poche e piccole e, allo stesso modo, i beach club hanno posti limitati. Dalla pandemia in poi, molti stabilimenti richiedono obbligatoriamente la prenotazione che in molti casi può essere fatta direttamente online sui siti ufficiali delle strutture.

Ristoranti

In un normale ristorante per prenotare basta un messaggio o una telefonata qualche giorno prima. Ma nei posti più famosi, in particolare a Capri, le procedure di prenotazioni stanno diventando sempre più complesse e a volte è anche difficile solo farsi rispondere. In questo caso il nostro consiglio è lasciare perdere e scegliere un’alternativa meno nota dove vi garantiamo che sarete trattati meglio e mangerete meglio!

Orari e aperture

Sui nostri siti cerchiamo sempre di tenere gli orari aggiornati, ma in molti casi è davvero difficile!
A Capri Villa Jovis e Villa Lysis non hanno orari di apertura regolari e per arrivarci è necessaria una lunga camminata in salita. Per non rischiare di rimanere delusi davanti al cancello chiuso meglio domandare all’ufficio informazioni in Piazzetta o a quello del porto.

Visitare la Grotta Azzurra

La strategia migliore per visitarla senza aspettare ore in coda è trovarsi davanti l’ingresso all’apertura, verso le 9 del mattino. Se dormite ad Anacapri ci potete arrivare anche via terra, se invece siete a Sorrento potete considerare i tour che partono da Sorrento al mattino presto proprio per essere all’ingresso della Grotta alla sua apertura.
Guida alla visita alla Grotta Azzurra

Percorrere il Sentiero degli Dei

Negli ultimi anni il Sentiero degli Dei è passato da essere un percorso per appassionati escursionisti a meta turistica di massa. Ma rimane pur sempre un sentiero di montagna da affrontare con le dovute precauzioni: è necessario indossare scarpe chiuse e con la suola scolpita, portare con se acqua in abbondanza e un cappello, non deviare dal percorso segnato e magari affidarsi a una guida esperta. Considerate che in estate il sole picchia forte e ci sono zone del sentiero senza ombra. Il sentiero ha molte zone con precipizi non protetti, non è quindi adatto ai bambini.
Informazioni sul Sentiero dei Dei

Le norme Covid ancora in vigore

La mascherina Ffp2 è ancora obbligatoria sui mezzi pubblici, in cinema, teatri e negli ospedali. Questa normativa è in vigore fino al 15 giugno. È in ogni caso sempre meglio avere sempre una mascherina con sé. Non c’è obbligo di vaccino o di tampone negativo, se non per l’ingresso in Italia.
Per le norme relative all’ingresso in italia vi rimandiamo a Viaggiare Sicuri